Pasquale Timone
Via Laurin, 13 - 39012 Merano (BZ)
Tel. 338 1185576 - info@pasqualetimone.com

italiano |


Dal giornale "Arte"


Dal giornale "Costume & Società"


Attestato "Toro"


Dal giornale "Euro Arte"


Le novità



 



A Sua Santità

Benedetto XVI
Cancelleria di Stato Vaticano

p.c. Mons. Caccia
Assessore alla Prefettura

Illustrissima Santità Benedetto XVI, Le invio questa mia per porgere a Lei ed ai suoi discepoli la mia piena solidarietà, in merito alle vicende delle contestazioni verso la Sua persona a seguito del discorso in sede universitaria.
Ritengo incredibile questa aggressione che in fondo non è che un pretesto per fini diversi dalla realtà, ritengo questa presa generale di posizione esagerata e strumentale, con assoluta meraviglia che vi siano anche giornali autorevoli americani, che in fine dimenticano che la libertà di parola e di pensiero è sacrosanta e che certamente entrare in confronto è sempre costruttivo.
Ritengo che la parola e l'operato di Sua Santità in questo momento delicato di estremismo sia fisico che verbale, possa condurre sia il mondo occidentale e cattolico e il mondo islamico ad un confronto proficuo e costruttivo, con il suo saggio operato sia nella parola che nei fatti, facendo sì che le parti possano riavvicinarsi e dialogare nel reciproco interesse.
Ritengo che Sua Santità abbia la forza morale e spirituale per ricucire lo strappo immotivato verso la Santa Sede e il mondo cattolico.
Nella certezza che si arriverà ad una pace proficua e duratura nell'interesse del mondo intero.
Scusandomi per le parole schiette senza sfumature, Le porgo i miei ossequi e il mio profondo afffetto per un futuro sereno e costruttivo.

PASQUALE TIMONE
 

Un Pasquale Timone in Vaticano

In occasione di una breve udienza è stato consegnato a Sua Santità Benedetto XVI un autoritratto con l'accompagnamento di una poesia a lui dedicata.

    


Multimedia

Pasquale Timone alla radio:

A radio Nuova Vomero, febbraio 2006 (mp3, 13 Mb)

Intervistato da Gianni Elsner a Radiosei, aprile 2006 (mp3, 24 Mb)


Inaugurazione della mostra

18 Marzo al 18 Aprile 2006 - Roma

Pasquale Timone con il vicedirettore di rai2 dr. Augusto GiordanoSi è tenuta sabato 18 Marzo, nei locali dell’Accademia Internazionale “SPAZI FUTURI”, a Roma in via Vincenzo Brunacci 22, l’inaugurazione della mostra pittorica di Pasquale Timone, organizzata da Marco Bonanni (www.photomarco.it) e patrocinata dalla rivista la sponda di Benito Corradini.

Relatrice la dr.ssa Anna Iozzino, storico e critico d’Arte , la quale ha messo in rilievo la profonda ricerca dell’armonia insita nelle opere di Timone, descrizione di paesaggi, in cui pur non essendo presente l’uomo come figurazione, comunque se ne percepisce ovunque la sua presenza pervadente.
Ci sono venute in mente le grandi lezioni di Gorge Ivanovie Gurdjieff, uno dei più grandi padri spirituali del ‘900. Sul rapporto uomo/arte, caratterizzato da un inscindibile legame solistico e pur suddiviso in categorie psicologiche che ne condizionano la percezione: Un grande senso d’unità è infatti presente in quasi tutte le opere di Pasquale Timone, ripeteva la Dr.ssa Anna Iozzino, filtrato dai vari stati d’animo dell’artista nel realizzarle, e finalizzato a divenire collante naturale e culturale. E’ l’evoluzione dell’uomo che si espleta, attraverso il necessario processo d’insieme tra la linea del sapere e quella dell’essere, parallele l’una all’altra e portatrici di sostegno reciproco.
Timone così ci ricorda che ove la linea del sapere superi troppo quella dell’essere o la linea dell’essere superi troppo quella del sapere, lo sviluppo dell’uomo ne sarà condizionato e prima o poi si fermerà.. Ecco perché la ricerca d’armonia dell’artista diviene infine ricerca di equilibrio esistenziale.
La dott.ssa Iozzino (prima a sinistra) storica e critica d'arte durante il suo intervento

All’intervento della Dr.ssa Iozzino è seguito quello del giornalista Rai GR2 Augusto Giordano che da una vita è presente nelle manifestazioni culturali e pittoriche del territorio romano e non solo.
Dal dott. Giordano è venuto l’elogio dilagante a Timone, in un crescendo di comparazioni e metafore che contraddistinguono la personalità del noto giornalista nei suoi interventi a braccio, elogi, secondo noi, del tutto meritati all’artista ( tra l’altro autore di poesie, commedie e racconti da uno dei quali presto uscirà un’opera cinematografica).

Una mostra, insomma, che ha legittimato ancora una volta il cammino artistico di Pasquale Timone, divenendo premessa ed orientamento per certi e futuri appuntamenti d’Arte.

Battista Bissi

(testo:www.photomarco.it)


Martedì 10 gennaio - ore 20


Arte Moderna- L'arte contemporanea dal secondo dopoguerra ad oggi | numero 41 - Editore Giorgio MondadoriAlla vinoteca Carpe Diem "ex Consoli" in via Mainardo presentazione del catalogo di arte moderna;


L'arte contemporanea dal II° dopoguerra ad oggi (numero 41 editore: Giorgio Mondadori).

Presentazione delle opere di Pasquale Timone inserite nel catalogo.

In collaborazione con Tangram che presenta il volume "Merano, guida ad una città sconosciuta" e il regista Holzner Alfred che parlerà di teatro e poesia.














roma, settembre 2005

Partecipazione a:
s/ago/me 547
dimenticare é facile, basta non ricordare

La mia opera all'interno dell'esposizioneUn' installazione, un work in progress itinerante che vede coinvolto uno spazio della città da un gruppo di artisti, è un evento espositivo con un preciso taglio sociale, proposto in uno spazio pubblico qualunque che può trasformarsi, per un solo giorno, in un luogo della memoria che non appartiene a nessuno.
work in progress [Paola D'Andrea]

Valeria Marini madrina della manifestazione insieme ad alcune autorità intervenute all'inaugurazione







^ torna su